Sono rimasto un po’ indietro. Il primo di aprile Lorenzo aveva pubblicato un post su Patti Smith. Il primo di aprile si concludeva l’esposizione un’esposizione di fotografie di Patti Smith presso il Museo Hermann Hesse a Montagnola con una lettura di Patti di alcune proprie poesie.

Patti Smith è una grande artista poliedrica che ha scelto la musica rock come veicolo per la propria poesia, come Jim Morrison. Tuttavia, a differenza di quest’ultimo, Patti è riuscita a non farsi distruggere la vita dalla macchina mediatica.

Alla fine degli anni 70, all’apice di un clamoroso successo internazionale abbandonò le scene, affrontando le gioie e i dolori che fanno parte della vita di tutti noi e di ambedue nutrendo la propria ricerca interiore che non ha mai interrotto.

Da circa dieci è riapparsa sulle scene perché, come dice lei stessa, ognuno di noi ha una voce ed è proprio dovere usarla.

Annunci