Fa bene learner68 (IUL) a riprendere le regole che Giada (Teorie Comunicazione) si pone.

Come tante cose che in rete appaiono così vivide in realtà queste regole valgono esattamente anche nella vita offline.

Prendiamo i trolls per esempio, individui che interloquiscono in modo offensivo e superficiale, che non conducono conversazioni civili … quanti politici oggi, sia a livello locale che nazionale, si comportano come trolls?

Annunci