Secondo me il post di Giada (Teorie comunicazione) è da leggere. Malgrado tanti progressi materiali la nostra è una società primitiva e fra gli elementi di tale primitività si annovera la sua essenza sostanzialmente maschile.

Sono proprio i metodi e i valori del sistema intero che sono improntati alla psicologia maschile e sarebbe importante che la sacrosanta radicalità invocata da Giada contemplasse un radicale sovvertimento di metodi e valori.

Per questo mi piace il post di Giada, perché coglie un ottimo spunto, non per farne la solita banale questione di occupare più posti di lavoro di livello elevato, ma per mettere in evidenza l’esistenza di un pensiero dominante pervasivo che finisce con l’influenzare un po’ tutti gli aspetti della vita sociale.

Annunci