Io credo che il vero fenomeno del momento siamo noi, noi nativi analogici diventati digitali, noi che abbiamo vissuto entrambe le esperienze, che abbiamo vissuto sulla nostra pelle, la sofferenza dell’apprendere.

E’ questo il punto chiave: chi siamo noi veramente?

E’ solo lo sforzo costante e determinato di ogni giorno che può portare al miglioramento personale, avere fiducia in sè stessi e nelle proprie capacità, credo sia la strada vincente per aprirsi al mondo e quindi ad ogni nuova occasione di apprendimento. Tutto ciò non proviene dalla rete, è già dentro di noi, il digitale ci consente solo di poter esprimere ciò che siamo, la rete libera la nostra creatività repressa e imbrigliata dalla trasmissione unidirezionale dei saperi.

[Flavia da Brainstorming sui nativi analogici]

Sono malata ma non abbastanza da farmi sfuggire un copia e incolla di pensieri da meditare… 🙂

Annunci