Traduco da un intervista a Alan Moore, autore di famosi fumetti come Watchmen , From Hell e V for Vendetta

Troppo spesso la scuola agisce come una forma di terapia di rifiuto, poiché ciò che stiamo realmente insegnando ai nostri ragazzi è di associare l’apprendimento al lavoro e di associare il lavoro a monotona routine così che per il resto della loro vita non si avvicinerannno probabilmente mai ad un libro perché associeranno i libri all’apprendimento, l’apprendimento al lavoro e il lavoro alla monotona routine. Accadrà allora che dopo una faticosa giornata di lavoro, invece di rilassarsi con un libro sarà molto più probabile che essi siederanno a guardare uno show televisivo disimpegnato perché questo non insegnerà loro nulla, non sarà apprendimento, non sarà lavoro, non sarà monotona routine e dovrà essere solo piacere. E io credo che noi abbiamo interiorizzato questo meccanismo a causa del processo di formazione scolastica.

Annunci